ANOTHER LONELY NIGHT

 
                                                                                    







Ponendo l'accento sul collasso e la commistione dei linguaggi visivi, l'operato del gruppo si concentra, attraverso alcune operazioni, sulla sperimentazione e sull'indagine delle nuove direzioni linguistiche ed estetiche, facendo un passo ulteriore: ovvero ponendosi un interrogativo sull attitudini visive della società contemporanea, abituata a tale commistione di immagini/generi e di conseguenza sempre più inabile a soffermarsi sul particolare che costituisce l’immagine stessa.
Proprio questa tendenza ad imbattersi in una riflessione sociale, rende questo progetto perfettament in linea con la direzione intrapresa dalla galleria T14, in continua ricerca e ricognizione sul campo della realtà artistica più contemporanea.

JAPANESE/AMERICAN/LATINA LANDSCAPE è un progetto del collettivo SNUFF (Matteo Cremonesi ed Enrico Smerilli) costituito da tre serie di fotografie ottenut da tagli fotografici di immagini pornografiche reperite in rete. Le opere suggeriscono informazioni su ambienti, forme e spazi, esasperandone le caratteristiche e le singolarità. Gli ambienti diventano oggetto di un osservazione convenzionale, anonima, ma capace di accentuar i diversi aspetti degli stessi, per poi tentare un'indagine tassonomica di genere, basata sui luoghi in cui il corpo pornografico si racconta nelle sue diverse prospettive culturali.
La fisicità dello spazio, il racconto dell’ambiente e la presenza-assenza di elementi, vengono visualizzat a partire da ciò che viene trovato. L’attenzione è sconnessa, alterata, costretta dal taglio fotografico ad un continuo processo di omissione della figura umana. L’osservatore è così portat a riflettersi in nuovi elementi, che, nel loro insieme, costituiscono un altro soggetto visivo su cui porre attenzione e tramite il quale poter intuire e rilevare nuove coordinate narrative.
Il progetto è stato ripresentato con una installazione site-specific all’interno della The Others Fair di Torino, 2017. 









AMERICAN/LATINA/JAPANESE LANDSCAPE, by SNUFF (Matteo Cremonesi ed Enrico Smerilli) is a project made up of a series of one hundred photographs obtained from photographic cuts of pornographic pictures taken from the internet. These images gather information about environments, forms, spaces and dwell on to point out features. Scenarios become objects, capable in the first place, of accentuating, from time to time, different aspects of the environments themselves and, for these, attempting a story- investigation of genre. The physicality of space, the presence-absence of elements are captured in their spontaneous structure; attention is inarticulate by a continuous process of omission of the main subject, forced by the photographic cut to be reflected in new spaces-elements, eventually becoming the theme in which trying a “new” landscape. Due to the tension between physical presence and deferment from the materiality of things, photography turn out to be an ideal medium for an investigation compared to the complex procedural relationship that connects medium and message. 




SOLO SHOW
JANUARY 30TH - MARCH 18TH 2015
Snuff